Perché si dice…”Credere con beneficio di inventario”

21072015093258_sm_12872

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni. Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Accettare/Credere con beneficio di inventario‘ grazie Perchè si dice.

 

Questa locuzione significa accettare qualcosa (una notizia, un’informazione, una proposta) riservandosi di controllarne la fondatezza o la validità.

 

L’espressione deriva dal linguaggio giuridico, e riguarda l’accettazione dei beni ereditati, da parte dell’erede, con riserva di decidere se tenerli o meno, dopo aver fatto l’inventario del patrimonio, in modo da evitare brutte sorprese, quali potrebbero essere tasse di successione troppo onerose oppure debiti che il caro estinto ha contratto gravando di ipoteche i propri beni. Per questo motivo chi eredita potrebbe trovarsi nella situazione di dover spendere cifre superiori all’importo dei beni ereditati.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tags

Omero

Tutti mi conoscono come il poeta greco autore dell’Illiade e dell’Odissea, ma in pochi sono certi della mia identità. Alcuni sostenevano che fossi figlio di una ninfa, altri mi credevano discendente di Orfeo, alcuni mi descrivevano come un cantore cieco che errava da una città all’altra. Tutto ciò ha permesso di creare intorno a me farne una figura mitica, proprio come i personaggi delle mie opere. Ecco perché, in questo blog, vi racconterò tutti i segreti su come si racconta una storia e le regole per far entrare un racconto nel mito.

Utenti online