Perchè si dice

Fausto Raso

22012015100218_sm_10499

Perché si dice… ”Per un punto Martin perse la cappa”

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni.   Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Per un punto Martin perse la cappa‘.   La frase  viene comunemente usata per indicare la perdita, per una disattenzione, di qualcosa d’importante e di desiderato…. Leggi tutto

21012015094827_sm_10482

Perché si dice… ”Lacrime di coccodrillo”

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni.   Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Lacrime di coccodrillo‘.   La frase ‘Piangere lacrime di coccodrillo’ è un modo di dire tipicamente italiano, che ha corrispettivi in numerose altre lingue. Si riferisce… Leggi tutto

20012015094630_sm_10465

Perché si dice… ”Il gioco non vale la candela”

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni.   Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Il gioco non vale la candela‘.   La locuzione è utilizzata quando si vuole esprimere la propria riluttanza a compiere un sacrificio che non farà ottenere… Leggi tutto

19012015093303_sm_10446

Perché si dice… ”Bicchiere della staffa”

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni.   Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Bicchiere della staffa‘.   Bere il bicchiere della staffa significa bere l’ultimo bicchiere prima di congedarsi dagli amici, in genere per recarsi a casa propria per… Leggi tutto

16012015105657_sm_10399

Perché si dice… ”Bastian contrario”

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni.   Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Bastian contrario‘.   Nell’italiano colloquiale viene identificato con questa espressione chi assume per partito preso le opinioni e gli atteggiamenti contrari a quelli della maggioranza.  … Leggi tutto

15012015093001_sm_10409

Perché si dice… ”Andare a Patrasso”

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni.   Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Andare a Patrasso‘. . La frase viene usata per indicare qualcuno che ‘sta finendo male’, nel senso di fallire, andare in rovina. Il detto deriva dalla ”corruzione”… Leggi tutto

13012015153410_sm_10390

Perché si dice… ”Avere una ciabatta del Machiavelli”

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni. Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Avere una ciabatta del Machiavelli‘.   La frase viene utilizzata per identifivare una ‘persona molto astuta‘. Chi possiede questa ideale ciabatta, naturalmente in senso figurato, si ritiene che… Leggi tutto

12012015100510_sm_10333

Perchè si dice… ”Andare a Canossa”

Spesso nel linguaggio comune si usano proverbi, detti, espressioni ideomatiche e modi di dire appresi dai nostri padri, ma non sempre si conoscono il loro esatto significato ed, ancor più spesso, da dove derivino. All’interno del blog ‘Perchè si dice…’, vogliamo farvi conoscere le origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la… Leggi tutto

Page 12 of 12
1 10 11 12

Fausto Raso

Sono Fausto Raso, giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione e specializzato in Editoria e giornalismo. Da sempre mi sono occupato delle problematiche linguistiche. Titolare della rubrica di lingua “Nostra Lingua Madre e Matrigna” del “Giornale d’Italia” dal 1990 al 2002, collaboro con varie testate, tra cui il periodico romano “Città mese” del quale sono anche garante del lettore. Sono stato consulente linguistico di varie emittenti radiofoniche locali. Ho scritto con Carlo Picozza, giornalista de La Repubblica, il libro “Errori e Orrori. Per non essere piantati in Nasso dall’italiano”. In questo blog vi racconterò le origini dei più comuni modi di dire utilizzati nella lingua italiana.

 

 

Utenti online